HANSEN

Se la tua mamma sapesse quanto siamo amici mi lascerebbe vivere!

Bambina con agnello

FESTIVITA’/LIFE STYLE – Per il sedicesimo anno il Fondo Amici di Paco lancia un appello contro la strage perpetrata ai danni di milioni di agnelli e capretti che per Pasqua finiscono sulle tavole degli Italiani.
Locandina A3 adp62 pasqua«L’amore e il rispetto per gli animali sono valori ormai radicati nella nostra società», dichiara Diana Lanciotti, fondatrice e presidente onorario del Fondo Amici di Paco. «Eppure, in nome di un’usanza di secoli fa, che aveva senso in quanto non esistevano alternative alla carne, anche quest’anno a Pasqua si ripeterà la solita strage di agnelli e capretti. Una tradizione atroce, insensata, anacronistica che, nonostante il trascorrere del tempo e l’aumentato grado di acculturazione, molti credono di dover ancora osservare. In realtà nessuno ha mai stabilito che per onorare il Signore si debbano cuocere in forno o rosolare in padella le carni tenere, delicate e innocenti di tanti cuccioli di pecora e di capra».
La campagna “Buona Pasqua anche a loro”, riproposta come ogni anno dal Fondo Amici di Paco, mostra due agnellini e un capretto e riporta un testo che induce alla riflessione: “Per festeggiare la Pasqua non c’è bisogno di sacrificare milioni di agnelli e capretti. Quest’anno, non metterli nel piatto! Fai che sia una buona Pasqua anche per loro. Sarà una Pasqua migliore anche per te.”
Lasciamoli vivere P
Quest’anno, oltre alla tradizionale campagna “BUONA PASQUA ANCHE A LORO”, Diana Lanciotti ha voluto creare anche il manifesto “LASCIAMOLI VIVERE… meglio vivi che nel nostro piatto”. Una campagna rivolta soprattutto alle mamme, per far presa sul loro senso materno e farle riflettere sulla crudeltà di strappare tanti cuccioli inermi alle loro mamme per cibarsene.
Ed ecco che il manifesto ideato da Diana Lanciotti mostra immagini tenere di agnellini stretti alle loro mamme e ipotizza un dialogo tra mamme e figli incentrato sul tema della Pasqua, che culmina con una considerazione finale: “Hanno una mamma anche loro… Pensa se a Pasqua ti portassero via i tuoi figli per…”
Senza ricorrere a immagini o linguaggi cruenti, anche questa campagna, come tutte le campagne e i libri di Diana Lanciotti, è destinata a far riflettere senza pugni nello stomaco, secondo la filosofia del Fondo Amici di Paco: “Persuadere con dolcezza”.

facebookfacebook