Cane e gatto si leccano o si grattano con insistenza? Potrebbe essere allergia o intolleranza alimentare

SALUTE/ALIMENTAZIONE – Il tuo cane o il tuo gatto si gratta, si morde o si lecca con insistenza? Per prima cosa è fondamentale recarsi dal Medico Veterinario di fiducia per identificare correttamente le cause del fastidio.
Si stima ad esempio che il 20% delle consultazioni veterinarie siano legate a irritazioni della pelle. Da queste visite, è stata riscontrata una dermatite allergica nell’8-21% dei cani e nel 25-30% dei gatti.
Un disturbo cutaneo infatti può dipendere da piccole lesioni, zecche e pulci, ma può anche nascondere un’intolleranza alimentare o un’allergia nei confronti di allergeni ambientali come muffe, acari o pollini.
In questi casi, non identificare la ragione del problema, potrebbe portare, nel lungo periodo, alla comparsa di irritazioni della pelle, eruzioni cutanee, perdita di pelo e infiammazioni auricolari, o addirittura, a sintomi come diarrea e vomito.

Dunque, come per l’uomo, anche cani e gatti possono essere più sensibili a livello dermatologico per caratteristiche ereditarie quali l’iper-reattività del sistema immunitario verso alcuni alimenti o allergeni ambientali.
Alcuni studi, ad esempio, hanno dimostrato una particolare sensibilità cutanea nello Yorkshire Terrier, nel Bulldog Inglese, nel West Highland White Terrier, nel Carlino e nel Chow Chow.

Con il supporto del Medico Veterinario di fiducia bisognerà identificare, attraverso una dieta ad eliminazione della durata di 6/10 settimane, se la dermatite può derivare da un’intolleranza alimentare e dunque stabilire se il cane o gatto soffre di una Reazione Avversa al Cibo o AFR (Adverse Food Reaction).
Attraverso la dieta ad eliminazione, il Veterinario, andrà a minimizzare l’esposizione del pet a particolari allergeni in grado di scatenare reazioni avverse.
Generalmente, in questa fase, la normale alimentazione verrà sostituita con alimenti dietetici formulati per la gestione delle problematiche allergiche, come Anallergenic di Royal Canin.
Trial
Per far sì che la dieta ad eliminazione sia efficace, è tuttavia necessario che il cane o il gatto segua un’alimentazione corretta e che non entri in contatto con altre fonti di cibo: questo potrebbe pregiudicare la diagnosi del Medico Veterinario.
Una tendenza comune dei proprietari di cani e gatti è infatti quella di procedere per tentativi seguendo una dieta casalinga composta da diversi alimenti oppure testando diversi cibi industriali. Questo può comportare inevitabilmente dei tempi di diagnosi più lunghi o addirittura peggioramento dei sintomi.

Per massimizzare al meglio questa fase è pertanto fondamentale seguire alcuni pratici consigli:
Non dare al cane o al gatto alcuna “leccornia” o farmaco aromatizzato o alcun prodotto per l’igiene senza l’approvazione del Veterinario.
Lavare la ciotola del pet con il detersivo liquido per i piatti dopo ogni pasto.
Se sono presenti più animali in casa, bisognerà ricordarsi di tenere ben distinte le ciotole e i misurini e di controllare che ognuno mangi dalla propria ciotola. Nel caso in cui, questo procedimento non dovesse essere pratico, si consiglia di nutrire un animale per volta. E’ anche importante non lasciare alcun alimento nella ciotola, tra un pasto e l’altro, in modo da impedire che si scambino gli alimenti.
Sarà fondamentale comunicare a tutti i membri della famiglia la nuova alimentazione per far comprender loro l’importanza di non somministrare leccornie o pasti extra all’amico a 4 zampe. Se il cane o il gatto è abituato a ricevere degli pasti extra, è consigliabile conservare in un contenitore pulito e sigillato una piccola quantità di alimento da usare come premio, stando ben attenti a sottrarlo dalla sua razione quotidiana e ricordando di conservare l’alimento chiuso in un luogo fresco e asciutto.
Avere premura di lavarsi le mani ogni qualvolta si maneggerà l’alimento.

Per maggiori chiarimenti sulle cause dei disturbi cutanei di cani e gatti guarda il video molto chiaro ed esaustivo ideato da Royal Canin.

Royal Canin ha ampliato la propria gamma dermatologica mettendo a disposizione un alimento dietetico specifico “Anallergenic” per cani e “Anallergenic Feline” per garantire una gestione nutrizionale su misura delle diverse patologie dermatologiche.
Anallergeni finale
Anallergenic è un alimento dietetico completo di elevata qualità, facilmente digeribile e molto appetibile, che grazie all’utilizzo di proteine idrolizzate, cioè frammentate in singole unità così piccole da fare in modo che il sistema immunitario non le riconosca e non scateni la consueta reazione allergica.
Inoltre, contiene un esclusivo complesso di antiossidanti che contribuisce a prevenire il danneggiamento della cute da parte dei radicali liberi e un’esclusiva miscela di vitamina B e aminoacidi per supportare l’effetto barriera della pelle nei confronti di batteri e allergeni.
Studi clinici , inoltre, dimostrano che utilizzare Anallergenic di Royal Canin per il trial alimentare è più conveniente della dieta casalinga sia per motivi di ottimizzazione dei risultati sia per quanto concerne le tempistiche.
Uno studio condotto su 72 cani ha evidenziato che l’alimentazione con Anallergenic è più conveniente anche da un punto di vista economico. Si stima, ad esempio, un costo di 2,60€ al giorno per alimentare un cane di 20 kg con Anallergenic rispetto a 3,60€ al giorno per la dieta casalinga .
Un altro studio condotto su 10 cani ha evidenziato che il primo gruppo alimentato con Anallergenic di Royal Canin non ha riscontrato nessun segno di prurito, mentre il secondo gruppo, alimentato a base di proteine di pollo idrolizzate, ovvero frammentate in singole unità così piccole da fare in modo che il sistema immunitario non le riconosca e non scateni la consueta reazione allergica, ha manifestato una diffusione del prurito su ben 4 cani su 10 .
Anche i gatti alimentati con Anallergenic hanno riscontrato un significativo miglioramento clinico in 4 settimane con una marcata riduzione dell’irritazione cutanea già alla seconda settimana .

I ricercatori di Royal Canin hanno analizzato a fondo il problema delle intolleranze alimentari nel cane e nel gatto formulando, oltre ad Anallergenic alimenti dietetici per cani e gatti, una serie di altri prodotti specifici come:
Sensitivity finaleHypoallergenic finale
Hypoallergenic, alimenti dietetici idrolizzati utili a supportare la gestione delle intolleranze grazie all’utilizzo di un’unica fonte proteica idrolizzata, derivante dalla soia. Inoltre, la componente vitaminica presente aiuta a rinforzare l’effetto barriera della pelle.

Sensitivity Control, alimenti dietetici con proteine selezionate per la gestione delle intolleranze o allergie ad ingredienti e sostanze nutritive, grazie all’utilizzo di fonti selezionate di proteine e di carboidrati. Disponibili sia per cani che per gatti.
Skin Care
Skin Care, alimento dietetico per cani con acidi grassi essenziali per contribuire a ridurre i sintomi dei disturbi cutanei nei confronti di allergeni ambientali come pollini, acari o muffe.
Inoltre, un esclusivo complesso di antiossidanti contribuisce a contrastare il danneggiamento della cute da parte dei radicali liberi. Infine, un’esclusiva integrazione di vitamina B e aminoacidi supporta l’effetto barriera della cute nei confronti di agenti patogeni e allergeni.

Anallergenic, Hypoallergenic, Sensitivity Control e Skin Care sono alimenti dietetici per cani e gatti, pertanto si raccomanda di utilizzarli dopo aver consultato il Medico Veterinario.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.