HANSEN

Estate 2016 per bambini e ragazzi: le proposte dei camp al Maneggio la Bastide

La Bastide

LIFE STYLE – In un grande prato sul confine tra Busto Arsizio e Sacconago in provincia di Varese sorgono le stalle del maneggio La Bastide, un angolo di campagna ad un passo dalla città. Anche per l’estate 2016 la struttura ha aperto dal 13 Giugno i camp estivi per bambini e ragazzi. Le attività continueranno per tutto Luglio, per fermarsi ad Agosto e riprendere le prime due settimane di Settembre. Ci saranno tre tipologie diverse per tre fasce d’età (piccini: dai 3 ai 5 anni, mezzani: dai 6 agli 8 e grandi: dai 9 ai 15).

“Stare con gli animali rilassa e fa stare bene. – spiga Michela Lomazzi, la tenutaria del maneggio La BastideI ragazzi si divertono e imparano a prendersi cura di un altro essere vivente. L’atteggiamento tenuto in campo sia da noi istruttori che dagli allievi si basa sul divertimento per quello che stiamo facendo, ma anche sulla serietà. I cavalli sono esseri viventi e come tali vanno rispettati e accuditi. All’inizio di ogni settimana vengono spiegate ai neofiti le caratteristiche principali dei cavalli, come comunica l’animale con noi, cosa mangia, come si pulisce, dove dorme, come si sta vicino a lui in sicurezza… Uno dei nostri obiettivi è lo sviluppo dell’indipendenza e quindi dell’autostima dei nostri allievi, tutto quello che sono in grado di fare da soli, è giusto che lo facciano da soli, naturalmente in un regime di sicurezza e sorveglianza”.

Cosa si farà nella settimana di camp
La giornata del lunedì è dedicata al benvenuto e alla costruzione di un bel gruppo unito, pronto e attivo per condividere una nuova esperienza. I piccini staranno con la loro tata e tramite dei giochi e delle canzoni si presenteranno tra di loro e poi via alla scoperta de La Bastide. I mezzani e i grandi dopo un primo gioco per rompere il ghiaccio impareranno ad avvicinarsi in sicurezza ai pony/cavalli, a pulirli, a sellarli e poi tutti in campo per la prima esperienza in sella. Per gli allievi più esperti la mattinata sarà strutturata con percorsi dedicati alla gimkana con una valutazione da parte dell’istruttore per strutturare il programma adatto ad ogni singolo allievo.
Per il pranzo c’è l’opzione catering o pranzo a sacco portato da casa. Una volta a settimana, il venerdì, faremo “il pic‐nic sotto gli alberi” verranno preparati hamburger e hot dog da gustare immersi nella natura all’interno della proprietà del maneggio.
Finito di pranzare ogni giorno fino alle 15:00 per i mezzani e i grandi ci saranno delle attività creative e ricreative, per chi avesse necessità di una pennichella potrà farlo sull’amaca o nella stalla sulla paglia e plaid. Per i piccini sarà il momento delle favole legate alla natura, per chi vuole dormire. Alle 15:00 tutte le attività si sposteranno a bordo piscina, anche qui i bambini saranno sempre impegnati nei giochi. Alle 16:30 ci sarà la merenda, due chiacchiere sulla giornata trascorsa e un po’ di relax all’ombra, o per chi lo desidera scatenati balli di gruppo per i più vivaci.

Lezioni a cavallo
In una settimana si potranno provare tante attività diverse a cavallo. Eccone alcuni esempi.
Pony games: sono i giochi in sella ai pony. Saranno gli allievi a sperimentare direttamente cosa significa giocare in sella a un cavallo o a un pony. Verranno dati degli esercizi da fare e saranno i ragazzi a dover trovare la soluzione, il tutto in groppa a un cavallo. Si partirà sempre con esercizi semplici per acquisire fiducia, per poi passare a esercizi più complessi, dove bisogna anche ragionare, qui le difficoltà saranno accentuate man mano che si faranno gli esercizi, chiudendo il lavoro facilitando il gioco, per dare maggiore fiducia in ciò che è stato sperimentato e acquisito.
Gimkana western: studio e sviluppo di un percorso. Si parte sempre con i singoli esercizi, superare delle barriere a terra, aprire un cancelletto, passare su un ponticello (tutti gli oggetti sono portati in arena, non si esce da questa), girare all’interno di un quadrato, spostare degli oggetti, girare intorno ai barili……. L’approccio è sempre ludico ma ci si sofferma molto sulla spiegazione nell’affrontare gli esercizi, sono tutti ostacoli con un modo tecnico di superamento. Una volta acquisito l’esercizio si passa all’unione di tutti gli esercizi e quindi al vero percorso.
Mountain trail: percorso con ostacoli fissi che simulano una passeggiata nel bosco. E’ una disciplina piena di tecnica e di precisione, molto divertente per i ragazzi in quanto si cimentano in situazioni con ostacoli reali che si possono trovare in natura.
Pattern di precisione: qui si monta anche a pelo, senza sella. Si tratta di affrontare dei percorsi di precisione e non di velocità, all’altezza dei coni posizionati in campo dovranno o fermarsi, o indietreggiare, cambiare andatura, smontare, rimontare, girare sulla sella…….
Passeggiate all’interno della proprietà: tutte le settimane i bambini potranno provare ad uscire dall’arena e passeggiare nei campi, i principianti saranno tenuti, chi ha più confidenza potranno provare a condurre da soli il pony. “Si tratta di un’esperienza bellissima – afferma Michela LomazziI ragazzi perdono la sicurezza di lavorare dentro l’arena e sperimentano la libertà che si prova ad andare sul pony in aree spaziose e aperte. Occorre essere molto attenti all’atteggiamento del pony, controllare i suoi movimenti e cercare di anticipare le sue reazioni. Una volta acquisita la serenità, ci si rilassa e si incomincia a guardarsi intorno, incuriositi dalla natura”.
Passeggiate nel bosco: I ragazzi in possesso della patente b/b novice e i bimbi tenuti dall’istruttore potranno partecipare alle passeggiate nel bosco. Le passeggiate saranno di diversi livelli e differente durata, si effettueranno dalle 17:30 in poi ed il costo è a parte.

L’estate 2016 avrà i suoi ospiti speciali, come il Dott. Gio, il Maniscalco Paolo Perra, la veterinaria Francesca Agabio, il mister di calcio, il nonno Mauro tutto fare e nonno Elio il giardiniere.
Anche quest’anno insieme al Dott. Gio, porteremo avanti il progetto “Diamo un morso alla mela”, una serie di incontri settimanali (il venerdì pomeriggio) sulla prevenzione dentale, attraverso giochi, staffette, quiz e tanto divertimento. A tenerli sarà Giovanni Toia, Dottore in Odontoiatria e protesi dentali, Gnatologia, Ortodonzia bambini e adulti, Estetica dentale
Con il maniscalco Perra tutti i partecipanti al camp avranno modo di vedere come si pareggiano le unghie ai pony e come si cambiano i ferri ai cavalli, mentre la Dottoressa Francesca con un linguaggio adatto ai ragazzi spiegherà le malattie più diffuse per i cavalli, cosa fare e come intervenire, farà vedere come si effettua una visita tipo di controllo….
A giugno arriverà Davide, un allenatore di calcio a disposizione di tutti gli appassionati che vorranno sperimentasi in allenamenti e partite amichevoli.
Nonno Mauro invece seguirà tutti i laboratori creativi, portando ogni settimana idee nuove da progettare e realizzare e Nonno Elio aiuterà a scoprire i segreti dell’orto, la pazienza e la costanza che bisogna avere per far crescere le piantine, e qualche trucchetto per avere sempre piante sane e rigogliose.

Tutti i genitori che daranno il consenso a pubblicare le foto dei loro figli sulla pagina Facebook della Bastide, potranno seguire giornalmente in presa diretta le attività dei camp.

Continuano nel frattempo le attività normali del maneggio come:
- concordare il battesimo della sella per chi vuole provare a salire su un pony per la prima volta
- prenotare feste private sia di compleanno con giochi con i cavalli, che per eventi privati, scolastici o aziendali
- prenotare passeggiate a cavallo per grandi e piccini

Per info e prenotazioni: michi.lomazzi@gmail.com – Michela Lomazzi 345 6501802
Facebook: https://www.facebook.com/LaBastide.lacasadicampagna?fref=ts
Web: http://www.labastideasd.com

facebookfacebook