La salute dei nostri pet passa anche dalla bocca

SALUTE – Alitosi, gengive arrossate, perdita di denti, difficoltà di masticazione e tartaro sono cause molto frequenti nei cani oltre i tre anni di età e sono tutti sintomi di problemi dell’area attorno ai denti, detta malattia periodontale. Come nel cavo orale dell’uomo, la periodontopatia inizia con la formazione della placca batterica sulla superficie dei denti, che se non viene rimossa, mineralizzando, si trasforma in tartaro. Dalla superficie visibile dei denti si diffonde poi sotto la gengiva, dove provoca infiammazione, detta gengivite. I batteri che diffondono sotto la gengiva possono anche indurre gradualmente lesioni più profonde, come la distruzione delle gengive stesse, il danneggiamento dell’osso alveolare che sostiene il dente, il quale diviene sempre più mobile.
Oltre alla perdita del dente, la malattia periodontale ha conseguenze anche più gravi, perchè i milioni di batteri presenti in una bocca non sana possono diffondere ad altre parti del corpo, come il cuore, i polmoni, i reni, il fegato provocando malattie.
Fortunatamente la malattia periodontale si può prevenire con una corretta igiene orale. Per rimuovere la placca l’arma principale è rappresentata dallo spazzolamento dei denti, utilizzando spazzolini e dentifrici creati appositamente per gli animali. Vietato usare dentifrici dedicati all’uomo perchè contengono schiumogeni, dannosi se ingeriti dagli animali. In commercio esistono dentifrici dall’azione anti placca aromatizzati al pesce, al malto, al pollo o alla menta. Comunque la pulizia dentale deve essere giornaliera e i cani devono essere abituati fin da cuccioli.
La pulizia dentale, le diete speciali e l’attività masticatoria aiutano a prevenire l’indurimento della placca in tartaro. Quando si evidenzia la presenza del tartaro allora diventa necessaria una pulizia professionale dal veterinario di fiducia, perchè a differenza della placca, il tartaro non può essere rimosso manualmente, pena lesioni dello smalto.
Diventa quindi fondamentale aiutare il nostro pet a mantenere una corretta igiene orale e denti forti per consentirgli di mangiare e giocare in tutta serenità. In commercio possiamo trovare prodotti che ci aiutano in questo compito. Ad esempio nella gamma PetCare di Friskies, uno dei brand più noti di Purina, azienda leader del settore, potete trovare Friskies Dental Fresh, uno snack studiato per supportare la prevenzione delle principali problematiche al cavo orale dei nostri amici a quattro zampe. Friskies Dental Fresh, disponibile in due versioni per cani di piccola taglia e di media/grande taglia, offre 3 benefici: aiuta a contrastare i fastidiosi problemi di alitosi grazie alla formula con menta, inoltre con la sua particolare forma pulisce i denti e riduce l’accumulo di tartaro e, infine, massaggiando delicatamente le gengive dei cani, aiuta a mantenerle sane. Un suggerimento: quando avete spazzolato i denti del vostro cane con spazzolino e dentifricio potete gratificarlo dandogli Friskies Dental Fresh, che oltre ad essere un premio lo aiuta a mantenere il suo benessere.

***

Today’s note – above – points to a variety of resources in the Italian language relating to the theme of canine oral hygiene. That content isn’t likely to be of much use to our English-speaking readers, but this does seem a good moment to remember that the health of your dog’s oral cavity is also your responsibility since canines are not properly equipped to brush their own teeth. You might even want to use one of the fish or chicken-flavoured toothpastes available in most pet shops precisely for this purpose. Dogs, it seems, don’t much care for mint flavoring and in any event prefer to foam at the mouth only for good reason…

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.