Pinguino avvertito, mezzo salvato

CRONACA – Siamo nel bel mezzo della banchisa antartica e i pinguini imperatore hanno percorso circa 200 Km per raggiungere l’oamok, l’area in cui questi uccelli si incontrano, si scelgono e poi si accoppiano, un piana sufficientemente riparata e dove il ghiaccio è abbastanza spasso da proteggere la loro danza dell’amore e la lotta per la sopravvivenza.
Due maschi sembrano discutere animatamente mentre la femmina rimane più in disparte: Io sono un pinguino innamorato ma geloso e ti avverto, stai lontano dalla mia compagna, altrimenti ti faccio un occhio nero!
Lo sapevate che i pinguini imperiali sono spinti più che dalla voglia di riprodursi, dall’amore. Se pensiamo a questo…allora riusciamo anche a capire il pinguino innamorato…dopo tanto camminare arriva il “bullo” di turno e gliela porta via sul più bello!

***

These Emperor Penguins are having a discussion. They’ve marched 200 kilometers – 120 miles – to reach their oamak, their nesting grounds, and everyone is tired, but a question has arisen. I’m a penguin in love, a jealous one, and I’m warning you, stay away from my woman, or you’ll soon have a couple of black eyes. These birds, science tells us, are not motivated by a simple interest in reproduction. They mate, they fall in love, they care. Like jealous lovers anywhere, a dominant male penguin will defend what, and whom, he cares about.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.