In Italia sono torinesi i primi gatti a vivere al bar

LIFE STYLE – Innumerevoli sono state le attrazioni e gli eventi più trendy a coinvolgere e animare la città di Torino negli ultimi anni e ora c’è un’altra bella novità: i gatti entrano nei bar, anzi al bar loro ci vivono proprio e ci accolgono pronti a darci le emozioni che solo chi possiede un gatto può conoscere. Sulla scia dell’esperienza giapponese dei Neko Cafè a Torino aprono proprio in questi giorni i primi due “Cat Cafè” italiani. Il primo ad aprire il 22 di marzo è il “MiaGola” in via Amendola 6, a pochi passi dal Museo Egizio; il secondo il “Neko Cafè in Via Napione 33 vicino a Piazza Vittorio Veneto aprirà in primavera inoltrata. Come filosofia generale nei due cat cafè non è possibile svegliare un gatto se dorme, ma si può dargli qualcosa da mangiare se si vuole, coccolarli e farli giocare. Al MiaGola sono sei i gatti da coccolare: Fred, Romeo, Sissi, Barney, Magda e Mia, sei bei mici raccolti dal gattile torinese dalla proprietaria Andrea Levine, un’americana trapiantata a Torino che ha fatto della sua passione un lavoro, della sua idea il desiderio di educare a rispettare gli animali. Ma Andrea è anche imprenditrice e non solo gattara, e apre un bar con tutte donne che amano e accudiscono i gatti , ma anche con una concezione molto moderna e tecnologica, come il free wi-fi per essere sempre collegati con il resto del mondo e il videowall dove verranno proiettate delle immagine che riguardano le adozioni di animali. I veri protagonisti del Mia Gola comunque saranno loro, i sei meravigliosi mici sornioni che animeranno l’ambiente e i suoi ospiti con fusa, salti e sguardi intensi tutti da apprezzare. Fonte La Stampa. Nella foto Andrea Levine con uno dei suoi gatti al MiaGola.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.