Il leone Christian riconosce i suoi amici umani dopo un anno di ritorno alla vita selvaggia

CRONACA – Era il 1969 quando due uomini, John Rendell e Ace Berg, adottarono un cucciolo di leone che era stato messo in vendita a Londra e lo chiamarono Christian. Il giovane leone trascorse la sua gioventù nelle case dei due londinesi fino a quando cresciuto un po’ troppo decisero che bisognava rimetterlo in libertà. Da quel momento la loro ambizione fu quella di riuscire a reintrodurlo a poco a poco alla vita selvaggia e riportarlo in Africa.
E così fu! Aiutati dall’ambientalista George Adamson e da sua moglie Joy che avevano già tentato con successo lo stesso esperimento con la leonessa Elsa, il cucciolo del film “Born Free – Nato libero”, Christian fu portato in Kenia.
Dopo essere stati lontani dall’animale per più di un anno, nel 1974 i due uomini decisero di ritornare in Africa per rivederlo. Adamson disse loro al telefono che Christian si era totalmente adattato alla vita della savana e che non lo rivedeva da mesi e di non farne un dramma se non lo avrebbero rivisto. Ma quando i due uomini giunsero all’accampamento Adamson spiegò che Christian la sera prima del loro arrivo era ritornato al campo con leonessa e leoncino e che si era adagiato su una roccia che sovrastava il campo come se li stesse ad aspettare. John e Ace contro ogni aspettativa ebbero un memorabile incontro con il leone. Christian non solo li riconobbe ma sembrò talmente felice di rivederli tanto da abbracciarli come si fa quando si rincontra un amico dopo tanto tempo. Il passare del tempo li aveva cambiati nel fisico ma non nel cuore e non aveva scalfito l’amicizia e l’affetto che si era instaurato fra loro. Il leone presentò anche la sua femmina ai due amici. Quella fu anche l’ultima volta che si vide Christian, ma un film e un libro furono creati a ricordo della storia del leone e dei suoi due amici umani. Mentre la storia e il video cominciarono a circolare in internet nel luglio del 2008. VIDEO

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.