Innovamilk: nuovi approcci in allevamento per una produzione di latte più sostenibile ed efficiente – Oggi il primo webinar

EVENTI – Parte oggi 26 ottobre il nuovo ciclo di sette webinar organizzato dal progetto di ricerca INNOVAMILK (acronimo di “Innovations in Italian Dairy Industry for the enhancement of farm sustainability, milk technological traits and cheese quality”), con A.R.A.P, ente capofila, il cui obiettivo è migliorare la qualità dei mangimi, del latte e del formaggio e di allungarne la durata di scadenza.

“Il ruolo dei sistemi foraggeri dinamici sulla sostenibilità ambientale ed efficienza produttiva dell’allevamento da latte” è il titolo del primo webinar in programma oggi 26 ottobre 2020 dalle 14:30 alle 16,30.

L’obiettivo del webinar è quello di sensibilizzare e formare gli operatori del settore sui nuovi approcci in allevamento mirati ad una produzione di latte più sostenibile ed efficiente. Il tutto partendo da tecniche agronomiche moderne in grado di garantire l’autoproduzione di foraggi in azienda, la valorizzazione di questi dal punto di vista nutrizionale per i bovini da latte e i risultati correlati in termini di sostenibilità economica e ambientale per l’allevamento.

Modera Francesco Ferrero dell’Università degli Studi di Torino, mentre i relatori sono:
· Daniele Giaccone, Associazione Regionale Allevatori del Piemonte (A.R.A.P.): presentazione del progetto INNOVAMILK
· Giorgio Borreani, DiSAFA Università degli Studi di Torino: Sistemi foraggeri dinamici a servizio della stalla
· Luciano Comino, Associazione Regionale Allevatori del Piemonte (ARAP): Autosufficienza alimentare e qualità dei foraggi per la per la sostenibilità dell’azienda da latte
· Stefania Pasinato, Università degli Studi di Torino: Sostenibilità e foraggi di alta qualità: un caso pratico aziendale.
LOCANDINA WEBINAR 26 ottobre 2020_INNOVAMILK
I sette appuntamenti a frequenza mensile rientrano nell’attività di divulgazione scientifica di INNOVAMILK, il progetto triennale di ricerca nel comparto lattiero-caseario lanciato nel 2018 con l’obiettivo di rafforzare la competitività del settore lattiero-caseario attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie e il miglioramento di quelle esistenti con una ricerca che punta alla qualità dei mangimi, del latte e del formaggio, risolvendo le principali criticità nelle fasi di produzione e commercializzazione, in particolare la shelf life (data di scadenza) dei formaggi.
I partner che stanno lavorando al progetto sono: l’A.R.A.P. – Associazione Regionale Allevatori del Piemonte (ente capofila), l’Università degli Studi di Padova, l’Università di Torino, l’Università di Parma, la Libera Università di Bolzano, il CNR IFN – Istituto di Fotonica e Nanotecnologie di Padova, l’Università di Sassari e l’A.R.A.V. – Associazione Regionale Allevatori Veneto.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.