Hotels.com recluta in tutto il mondo animali d’affezione per il team “Creature Critic” (Critici d’albergo)

LIFE STYLE/VIAGGI – Cari quattrozampe, se avete l’abitudine di viaggiare con i vostri genitori umani pernottando in strutture ricettive per animali domestici in ogni parte del mondo, è arrivato il vostro momento per diventare “Critici d’albergo professionisti”!

Hotels.com lancia una ricerca globale rivolta ad animali viaggiatori di grande, media e piccola taglia per dare vita a un team di Creature Critics che recensiscano i migliori hotel al mondo a misura di animale domestico… bello, vero?

Dolly PawtonDopo aver reclutato il chihuahua Dolly Pawton come Canine Critic nel 2019, Hotels.com ha di nuovo chiesto l’aiuto dei proprietari di animali da compagnia per guidare la caccia al reclutamento per la squadra di “Critici d’Albergo”.
Se avete un cagnolino principessa, un coniglietto dispettoso, un aristocratico felino o anche un rospo da viaggio, iscriveteli su Hotels.com e in più andrete a fare un giro con il vostro amico a quattro zampe.

La nuova Creature Critic sarà responsabile della recensione degli hotel per animali domestici in tutto il mondo – YESS!
Possono candidarsi gli animali domestici di tutte le specie purché soddisfino tre criteri chiave: avere buon fiuto per la #HotelLife, avere valanghe di personalità per stare al passo con il Canine Critic e (cosa più importante) poter entrare in una stanza d’albergo… Scusate cavalli ma non rientrate in un criterio essenziale della ricerca e potete continuare a correre nelle vostre tenute o a giocare a polo.

I risultati delle recensioni daranno la possibilità ai tantissimi proprietari di animali d’affezione di poter trovare fra le strutture alberghiere recensite quella più adatta alle proprie necessità e a quelle del proprio animale domestico.
Inoltre cosa non da poco: non avremo più lo stress di lasciare il nostro amico peloso a casa.
Conosciete la PSA o Pet Separation Anxiety? Secondo i risultati di una ricerca condotta da Hotels.com, il 43% dei viaggiatori ha dichiarato di provarla e che tale sensazione di stress per la separazione è aumentata dopo il Covid-19, con un conseguente incremento del 300% nell’ultimo anno delle ricerche di hotel a misura di amici pelosi.

La ricerca rivela anche che il 70% delle persone ha portato il proprio animale domestico in vacanza invece di lasciarlo a casa. La paura di soffrire troppo per la loro mancanza (61%), o che nessuno sia in grado di badare a loro in maniera ottimale (27%) e la paranoia di essere tagliati fuori dalla loro vita (9%) sono solo alcuni dei motivi per cui la gente ha portato i propri animali in vacanza con sé. Il 12% ha anche confessato che era meno stressante viaggiare con amici pelosi rispetto agli umani – selvaggi!

Sebbene la ricerca mostri che il 68% dei proprietari vorrebbe portare i propri animali domestici a vedere il mondo, il 32% delle persone ha ammesso che non viaggerebbe con il proprio animale domestico perché ciò limiterebbe la scelta della destinazione (20%), perché potrebbe non esserci una sistemazione adeguata (38%) o perché troppo costoso (10%).

La collezione Loved by Guests Pet Friendly di Hotels.com include un’ampia selezione di hotel che si rivolgono specificamente agli animali domestici, per soddisfare i sogni di ogni mini mascotte e dei loro proprietari. Dai boschi chic per sentire le vibrazioni della natura ai ritiri rilassanti per farsi coccolare dalle zampe alle unghie, fino alle luci delle grandi città, il sito leader mondiale per la prenotazione di alloggi vi offre una copertura completa.
8f2dc669_z
Stai meditando di partire con il tuo cane nelle prossime settimane? Ecco di seguito alcune proposte di Hotels.com, selezionate fra i numerosi alberghi Pet Friendly:
Roma, Charme Spagna Boutique Hotel
Venezia, H10 Palazzo Canova
Milano, The Square Milano Duomo
Parigi, Le Bristol Paris – an Oetker Collection Hotel

Carmì Mazzucchi

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.