Ogni baby ha bisogno di un orsacchiotto

CRONACA – Ognuno di noi credo, quando eravamo bambini, ha avuto il proprio orsacchiotto da coccolare prima di addormentarci o da stringere quando ci svegliavamo nel bel mezzo della notte o da abbracciare quando ci sentivamo soli. Il mio si chiamava “Tom”, mentre quello di Breeze, un baby pony rimasto orfano si chiama “Button”. Breeze, a pochi giorni dalla sua nascita è stato trovato in uno stato di shock e di disidratazione da un contadino inglese del Devon. Di sua madre ad oggi non si sa ancora nulla. Affidato alle cure della Riserva MareandFoal, il pony ha cominciato a rimettersi in forma ma appariva solo e depresso. Lo Staff del parco ha pensato così di fare un appello pubblico sul loro sito web chiedendo in donazione per Breeze un orsacchiotto di pelusch per fargli compagnia. DSC_0460edit-500x416Il pubblico si è dimostrato più generoso del previsto e ha donato un numero considerevole di “Teddy Bear” sia per il cavallino, sia per eventuali altri orfani della Riserva. Bene, Breeze sembra aver trovato la sua mamma nel grosso orsacchiotto Button e come potete vedere dalle foto dorme accanto a lui e sembra apprezzare molto la sua presenza.

***

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.