Ho freddo e mi fanno male i polpastrelli

SALUTE – La maggior parte dei cani adora correre e divertirsi sulla neve ma spesso occorre attuare alcuni accorgimenti per evitare che il divertimento si tramuti in sofferenza. Ad esempio alcuni cani hanno polpastrelli particolarmente delicati: un indizio può essere dato dal colore, in linea di massima i polpastrelli rosa sono più delicati di quelli neri. Si consiglia a chi vuole fare delle belle passeggiate sulla neve con il proprio pelosetto di spalmare creme specifiche (winter pad) sulle sue zampe in modo da creare una sorta di pellicola protettiva sui polpastrelli e rendere così più difficili eventuali tagli. Queste creme oltre a essere usate per i polpastrelli, fanno sì che non si formino palle di ghiaccio attaccate al pelo del cane, problema tipico dei manti lunghi (golden retriever, border collie etc.), che danno molto fastidio soprattutto durante la passeggiate e rischiano di far male al cane. Le creme che attualmente si trovano in commercio, nei negozi di animali o nelle farmacie veterinarie, possono essere chimiche o naturali, cremose od oleose, alcuni usano anche olio di oliva. I sintomi che vi possono far capire se il vostro cane ha problemi alle zampe sono i polpastrelli che assumono una colorazione bluastra che sta ad indicare un principio di congelamento e ancor prima il fatto che cerchi di tenere la zampa sollevata perché appoggiarla crea dolore. In questi casi non mettere acqua bollente ma massaggiare la parte colpita in modo da riattivare la circolazione. Per i cani più piccoli si può anche pensare di utilizzare delle scarpette, valutando che il cane non sia a disagio e che non se le tolga. Molto importante è asciugare il cane prima di farlo salire in auto o appena rientrati in casa. Ai cani che soffrono particolarmente il freddo, ai cani anziani e a quelli di taglia piccola è utile far indossare loro mantelline e caldi cappottini soprattutto se sono abituati a vivere in casa e in ambienti molto riscaldati.

***

Cold feet. Just because dogs are animals doesn’t mean they don’t suffer cold. The pads on their paws may be especially vulnerable. Most pet supply shops offer cold weather creams to help protect tender paws. In really extreme sub-zero temperatures you might want to consider dogs boots – especially for small animals – assuming your pet is willing to tolerate them. In general, keep an eye out: blue-colored pads may indicate the first effects of frostbite. Be concerned too if your dog seems to find walking painful and hesitates before putting his or her full weight on a paw.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.