Le armi da caccia dell’aquila reale

SCIENZA – L’aquila reale è il grande rapace dei cieli. Il tipo di territorio nel quale vive e caccia è in stretta relazione con le sue abitudini, infatti l’aquila reale deve sempre avere la possibilità di controllare tutta la situazione da una postazione elevata, senza doversi alzare in volo. L’arma principale di questo straordinario rapace è la vista: due grandi occhi marroni, direzionati frontalmente che le consentono di avere una vista binoculare, come quella umana, ma notevolmente superiore grazie al fatto che le cellule preposte alla registrazione del colore e del movimento sono poste nella parte posteriore dell’occhio permettendo quindi di avere una vista molto più acuta.
Un’altra arma sono le zampe di colore giallo provviste di possenti artigli neri formati da un artiglio posteriore ricurvo che è quello più potente e da altri tre artigli disposti frontalmente. Anche il becco è uno straordinario elemento di offesa duro e potente.
Nella sua tecnica di caccia l’aquila reale utilizza tutte le sue armi: avvista la preda da una posizione alta o mentre sorvola una zona; si getta in picchiata o in planata e ghermisce la preda con gli artigli; sbrana con becco e artigli la sua preda mangiandola sul posto. Se invece ha dei piccoli da nutrire porta la preda al nido.

***

That hunting eagles have beaks you don’t want to mess with is perhaps obvious. As this somewhat startling image makes very clear, it’s probably wiser to avoid their claws as well. In “designing” these extraordinary predators, nature has created nearly perfect killing machines with no natural enemies beyond, of course, man.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.