Per i nostri animali si spende sempre di più!

ECONOMIA – E’ proprio così! I proprietari di animali spendono molto di più per i loro amici a quattro zampe per l’acquisto del loro cibo, che va dai cibi salutari per gatti e cani all’ultima novità dell’anno in fatto di moda destinata a loro, e questo nonostante la crisi.
Secondo gli analisti della Kantar Worldpanel, la crescita del “pet pampering” (cura dell’animale) in Inghilterra ha fatto aumentare le vendite dei cibi per animali del 6,7 percento a 1,5 miliardi di sterline nello scorso anno. Di questa crescita nella spesa chi ne ha maggiormente beneficiato fra gli animali è stato il gatto. Insomma per i gatti, che hanno il palato fine, sono stati messi in commercio cibi “gourmet”, o menù a la carte, o cibi senza additivi decisamente più salutari.
Il rapporto d’analisi dice che l’incremento della “pet humanisation” – la “umanizzazione” dell’animale – ha anche portato a una crescita del 26,3 percento degli acquisti di leccornie speciali per gatti da parte dei loro padroni, che vogliono in questo modo dimostrare l’affetto che provano verso i loro amici felini. Nè dà notizia il Telegraph.

***

In spite of the ongoing economic crisis, pet owners are increasing the amount of money they spend on their animals.
According to British retail analysts Kantar Worldpanel, a growth in “pet pampering” has helped push pet food sales in the United Kingdom ahead by 6.7 per cent to £1.5 billion in the past year.
Cats in particular have benefited as more owners decide to treat them to “gourmet” foods like steamed or grilled meat and fish with no artificial additives.
The analysts attribute all this to a rise in “pet humanisation” that has also led to a 26.3 per cent increase in the sales of cat snacks and treats as owners look for ways to show affection for their feline friends and reward them for their precious company.
Our source for this interesting news is The Telegraph

facebookfacebook

Comments are closed.