A Praga il primo CAN Symposium Europeo sulle ultime scoperte di scienza felina organizzato da Purina Institute

EVENTI – Si è svolto a Praga dal 21 al 22 ottobre 2019 la prima edizione europea del Companion Animal Nutrition Symposium (CAN Symposium), dove il pubblico internazionale – composto da scienziati e ricercatori veterinari, esperti di medicina felina e nutrizione animale – ha assistito alla presentazione delle ultime scoperte scientifiche sul mondo felino con un programma scientifico intitolato “The Science of Cats: Challenging Perceptions. Changing the Conversation”.

L’edizione inaugurale europea – che ha coinvolto oltre quaranta Key Opinion Leader, provenienti da Europa e Medio Oriente – è stata organizzata dal Purina Institute, un’organizzazione professionale globale creata con l’obiettivo di contribuire al progresso della scienza della nutrizione per aiutare gli animali da compagnia a vivere una vita migliore e più lunga.

“Questo è il primo CAN Symposium europeo organizzato dal Purina Institute con l’obiettivo di affrontare importanti argomenti che spaziano dalla gestione degli allergeni veicolati dai gatti, alla carenza di taurina nella cardiomiopatia dilatativa, agli aggiornamenti sulla malattia renale cronica e sul comportamento alimentare naturale dei gatti. Le conversazioni e le riflessioni intercorse tra gli esperti metteranno certamente alla prova convinzioni di lunga data. È importante sottolineare che i significativi risultati scientifici presentati aiuteranno a plasmare il futuro della medicina e della nutrizione felina”, ha affermato il Dott. Daniel Rodes, DVM, PhD, leader regionale in Europa del Purina Institute.

Tra gli esperti, ha partecipato al convegno anche il Dottor Enrico Heffler, medico umano, specializzato in allergia e immunologia clinica, dottore di ricerca in medicina e terapia sperimentale, attualmente in servizio presso l’Humanitas University a Milano.

Gli atti della conferenza hanno incluso lavori scientifici che ridisegnano il valore della nutrizione felina, annunciano un nuovo approccio nella gestione degli allergeni veicolati dai gatti, osservano con nuova luce i ruoli della taurina per la salute dei gatti e riconsiderano i loro comportamenti alimentari.

Principali elementi discussi dagli esperti:
▪ Il legame tra proprietario e gatto, che può essere condizionato da molteplici cause, tra cui malattie feline o allergie umane ai gatti. La ricerca attuale suggerisce che un approccio nutrizionale dedicato possa contribuire alla riduzione dei fattori negativi.
▪ Gli scienziati di Purina hanno presentato un rivoluzionario approccio che può trasformare il modo di gestire le allergie degli esseri umani ai gatti riducendone l’esposizione agli allergeni, ma non ai gatti stessi.
▪ La malattia renale cronica interessa 1 gatto su 3 di età superiore ai 10 anni. Nonostante la frequenza con cui i veterinari diagnosticano questa condizione medica, il ruolo dei nutrienti chiave negli alimenti dietetici per gatti è un’area ancora oggetto di ricerca.
▪ Nei gatti, la carenza di taurina è stata a lungo collegata alla cardiomiopatia dilatativa, ma l’esatto meccanismo di azione non è stato ancora ben compreso. Che cosa abbiamo imparato dallo studio della carenza di taurina nei gatti e dai primi casi nei cani di cardiomiopatia dilatativa mediata dalla alimentazione?
▪ Le abitudini alimentari nei gatti possono essere influenzate dalla durata del pasto, nonché dalla consistenza e dalla disponibilità del cibo. Analizzare i fattori che influenzino questi aspetti può aiutare a ottimizzare la salute e il benessere dei gatti, riducendo potenzialmente il rischio di obesità.

Il Purina Institute ha assunto l’impegno, in seno alla comunità veterinaria, di favorire la condivisione delle conoscenze dando voce ai più importanti opinion leader sulle più recenti innovazioni nella nutrizione dei pets. Questo Symposium si aggiunge al programma di conferenze “CAN Summit” che, forte di una storia di oltre 25 anni, riunisce i più influenti opinion leader veterinari di tutto il mondo, con l’obiettivo di condividere le più recenti e significative innovazioni nella nutrizione per i piccoli animali.

Oltre al programma di conferenze CAN (Companion Animal Nutrition), il Purina Institute favorisce la condivisione di argomenti nutrizionali nella comunità veterinaria quale Diamond partner della World Small Animal Veterinary Association’s (WSAVA).
Quale sponsor del programma di ricerca “Purina Institute Resident Reserach Grant” per gli studenti di veterinaria dell’American College of Veterinary Internal Medicine (ACVIM) e dell’European College of Veterinary Internal Medicine – Companion Animals (ECVIM-CA), contribuisce al progresso nel campo della medicina veterinaria e al miglioramento della salute degli animali domestici. Il Purina Institute è anche “official supporter” dei premi dedicati alla veterinaria, ECVCN (college europeo di nutrizione animale comparata) e ESCG (società europea di gastroenterologia comparata).

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.