HANSEN

Premiere Europea a Lugano di “The Woman Who Loves Giraffes”

p

SPETTACOLI – Mercoledì 16 ottobre, alle ore 18:00, sarà proiettato, per la prima volta in Europa, il documentario “The Woman Who Loves Giraffes”, che si è aggiudicato la 22esima edizione del Sonoma International Film Festival 2019, seguito da un panel di discussione con la regista Alison Reid e della protagonista Anne Innis Dagg, la zoologa che per prima, negli anni ‘50, da donna e mamma, studiò gli animali africani nel loro habitat naturale. Luogo dell’evento il Nielsen Auditorium della FUS di Lugano.

Nel 1956​, molti anni prima che Jane Goodall e Dian Fossey partissero per studiare rispettivamente scimpanzè e gorilla di montagna, ​nessuno scienziato si era ancora avventurato in Africa per analizzare gli animali selvatici nel loro habitat​.
Nessuno, ​tranne una biologa canadese di appena 23 anni, Anne Innis Dagg​, che decise, proprio in quell’anno, ​di compiere da sola un viaggio in Sud Africa per approfondire il comportamento delle giraffe, sfidando, con una ricerca pionieristica, le insormontabili barriere professionali poste, a quel tempo, a una donna che – sposata e con figli, perdipiù – volesse intraprendere una carriera accademica.
The Woman Who Loves Giraffes
Quasi un cinquantennio dopo non esser stata confermata dall’Ateneo (la University of Guelph) per cui lavorava – nonostante avesse pubblicato decine di studi oggi ritenuti alla base della biologia comportamentale -, ​la scienziata, adesso 86enne, ha ottenuto la sua personale rivincita come protagonista di “The Woman Who Loves Giraffes”​, documentario scritto e diretto dalla connazionale Alison Reid, che ripercorre le sue imprese e, in parallelo, pone l’accento sulla terribile condizione odierna delle giraffe.
La pellicola, girata nel 2018, si è infatti aggiudicata il Film Festival di Sebastopoli prima e poi, quest’anno, la ​22esima edizione del Sonoma International Film Festival (Jury Award – Best Documentary ed Audience Award – Best Documentary), roccaforte internazionale del cinema indipendente, incensata e frequentata, negli anni, tra gli altri, da Susan Sarandon, Robin Williams, Danny Glover e Bruce Willis.

Carmì Mazzucchi

facebookfacebook