Alveari urbani a Milano: le api cittadine hanno una nuova casa

LIFE STYLE/ATTUALITA’ – Tutti gli animali sociali hanno la necessità di costruire rifugi, nidi o tane per trovare protezione dai pericoli dell’ambiente esterno. Ma pochi raggiungono la perfezione architettonica delle api: cellette esagonali disposte l’una accanto all’altra con precisione millimetrica, studiate dagli scienziati e dai matematici, oltre che imitate dai designer d’ogni tempo. La struttura a nido d’ape è considerata un modulo perfetto, utilizzata nel design per interni, nei tessuti, nella forma modulare di agglomerati residenziali.
È sorprendente come creature così piccole siano in grado di dare vita a costruzioni non soltanto di notevoli dimensioni, ma anche estremamente resistenti e dotate, in alcuni casi, di raffinati sistemi di areazione.
5_Primo teatro in paglia
Proprio nel nome delle api e di questa loro straordinaria capacità ‘architettonica’, sono stati realizzati da Green Island/Alveari Urbani, a cura della direttrice Claudia Zanfi, due progetti unici nel loro genere e presentati per la prima volta in Italia.
Il primo è un teatro/osservatorio paesaggistico, completamente realizzato in materiali naturali, con gradoni in paglia, che consente di assistere a performance, spettacoli, teatrali, musica, comodamente seduti in mezzo alla natura, circondati da alberi, cespugli e….arnie d’artista.
L’installazione, che sarà visibile fino a metà Novembre, è stata realizzata nel nuovo Giardino Condiviso San Faustino, Zona Ortica Milano: oltre 20.000 mq di una area verde abbandonata, recuperata dal Municipio 3 di Milano, e affidata ad associazioni che si occupano di paesaggio e socialità. Il progetto del teatro è stato realizzato dagli studenti del master internazionale del Politecnico, guidati dal noto professore Richard Ingersoll, autore di ricerche sul tema dell’agri-architettura. A fare da cornice al bellissimo teatro, una serie di arnie d’artista, che hanno trovato spazio di fianco a un prato di rosmarini e salvie, il tutto allestito dal gruppo Atelier del Paesaggio per la salvaguardia delle api e degli impollinatori.
2-11-02-15-Marilù Giussani
Il secondo progetto speciale è l’installazione del primo alveare urbano all’interno di un parco storico, nel Giardino di Villa Litta Lainate, di fianco al meraviglioso ninfeo ‘600esco e al viale di carpini più lungo d’Italia. Il progetto, unico e lungimirante, fortemente voluto dall’amministrazione Comunale di Lainate e dalla direttrice del parco Paola Ferrario, consente non solo laboratori didattici per bambini e famiglie, bensì la diffusione della biodiversità e delle fioriture all’interno del parco, grazie all’utile lavoro fornito dagli impollinatori. Non solo miele, quindi, bensì salvaguardia della natura e della vita!

TEATRO /OSSERVATORIO PAESAGGISTICO DI PAGLIA: Giardino di San Faustino, via San Faustino 23, Zona Ortica Milano: aperto tutti i giorni ore 10-18 (per orario autunnale visitare il sito: www.giardinosanfaustino.com.
DOMENICA 28 OTTOBRE ore 15.00: Festa della Semina, con eventi e performance dedicate a questa tradizione. Momento speciale sarà la ‘Danza della semina’, movimento e consapevolezza corporea nella natura, a cura dell’associazione Danzaterapia.

APIARIO D’ARTISTA a VILLA LITTA LAINATE: Largo Vittorio Veneto 12, Lainate (MI): aperto Sabato e Domenica ore 15.00/18.00 (per orario autunnale http://villalittalainate.it).
DOMENICA 21 OTTOBRE ore 15.00 laboratorio per famiglie sul meraviglioso mondo delle api e degli insetti impollinatori, percorso botanico e assaggio del miele di bosco. Sarà inoltre presentato il primo corso di apicoltura urbana per i giovani, promosso dal Comune di Lainate.
2_Bee the Change_pannelli dipinti a mano
Claudia Zanfi, storica dell’arte e appassionata di giardini, collabora con istituzioni pubbliche e private su progetti culturali ed editoriali, dedicati ad arte, società, paesaggio. Nel 2001 fonda e dirige il programma internazionale GREEN ISLAND per la valorizzazione dello spazio pubblico e delle nuove ecologie urbane. Nel 2010 fonda lo studio di progettazione e diffusione del verde ATELIER DEL PAESAGGIO, gruppo che si dedica alla rigenerazione di spazi pubblici abbandonati o in disuso, alla realizzazione di orti urbani e giardini d’artista, con particolare attenzione alle specie autoctone e a bassa manutenzione. Collabora con Unesco Heritage e Council of Europe ‘European Landscape Convention’. Recentemente ha realizzato le aiuole della via pedonale Corso Como Milano; la ‘Vigna in Giardino’ dedicata a Leonardo da Vinci per Expo in Città; gli ‘Alveari Urbani’ con artisti e designer dal mondo. Ha vinto il Primo Premio per ‘Parco dell’Arte’ a Mantova e il Premio Timberland per creatività e biodiversità urbana. E’ finalista per i progetti di Lausanne Jardins (CH) e della Biennale Spazio Pubblico (Barcelona).

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.