Le Seychelles come non le hai mai viste con WWF Travel e Four Seasons Natura e Cultura

VIAGGI – Trekking lungo sentieri che offrono scorci a strapiombo sul mare, sovrastati da massi granitici imponenti avvolti dalle nubi. Contrasti cromatici che spaziano dal nero e il rossastro delle rocce, il blu del mare, lo smeraldo della vegetazione e i riflessi del cielo. Tartarughe giganti che girano libere e indisturbate. Una giungla inesplorata che riporta alla preistoria. Spiagge deserte avvolte da alberi di casuarina e takamaka.
WWF Travel, in collaborazione con l’Ente del Turismo delle Seychelles e Four Seasons Natura e Cultura, propone l’unico viaggio di turismo naturalistico itinerante alle Isole Seychelles che racchiudono una biodiversità estremamente rappresentativa, da tutelare con priorità.

Tra facili escursioni a piedi e in bicicletta e bagni al mare, accompagnati dall’Italia da una guida ambientale e escursionistica, si percorrerà un itinerario innovativo e unico nel suo genere, che permetterà di scoprire l’incredibile biodiversità custodita Mahé, Praslin, La Digue e Curieuse, visitando luoghi lontani dal turismo di massa, dove sarà facile rimanere da soli avvolti da mare, colline, giungla, barriera corallina e sabbia bianchissima.

Il viaggio di 12 giorni/11 notti condurrà nelle aree protette del Morne Seychellois National Park, al Valle de Mai National Park, al Curieuse Marine National Park e al Cousin Island Special Reserve: luoghi di elevato pregio naturalistico-ambientale che permettono di trasmettere un interessante approccio al territorio nella sua complessità.

L’itinerario prevede:
Partenza da Mahé per un trekking leggero nello scenografico Morne National Park circondati dalle palme e si attraverserà la foresta tropicale in un percorso ombreggiato e non difficoltoso, per poi proseguire ad Anse Major tra spettacolari formazioni granitiche e il blu del mare.

aldarbra_cielo-700x487
Da Praslin, dopo un bagno ad Anse Volbert, una delle spiagge più rinomate dell’isola, si partirà in barca per un’escursione a Curieuse anche conosciuta come Ile Rouge per via della sua terra rossa. Rimasta isolata per decenni, l’isola è abitata da tartarughe giganti che girano libere ed indisturbate, andando alla ricerca di coccole da parte dei visitatori. L’isola è anche un luogo importante di nidificazione per le tartarughe marine.

Da Anse Lazio si proseguirà per Anse Georgette passando nell’entroterra e lungo la costa, addentrandosi in una giungla inesplorata che raramente vede turisti attraversarla. Si arriverà così in una delle spiagge più belle delle Seychelles, quella appunto di Anse Georgette, chiusa all’accesso via terra ma raggiungibile con il trekking attraverso la costa.

Dopo un breve trasferimento in barca si arriverà a La Digue, conosciuta come l’isola con le spiagge più belle del Paese, dove le biciclette e il carro dei buoi sono preferiti alle macchine. Da qui si pedalerà lungo tutta la costa per ammirare le meraviglie di quest’isola e per assaporare ogni singolo lembo di spiaggia, partendo da Anse Severe e arrivando alle spiagge più isolate della parte nord, per poi ripartire verso la zona sud.

Sempre in bicicletta ci si dirigerà verso le spiagge dell’est, tra cui Grand Anse e, con un breve trekking, si approderà prima a Petit Anse e poi alla straordinaria e incontaminata Anse Cocos, dove molto probabilmente ci si ritroverà completamente soli a camminare sulla sua spiaggia bianca. A seguire si raggiungerà Anse Source d’Argent, utilizzata come set per innumerevoli servizi fotografici, simbolo della cosiddetta spiaggia paradisiaca.
L’itinerario continuerà con un’ascesa mediamente impegnativa, per raggiungere il Nid d’Agle, il punto più alto dell’isola da quale si può ammirare un panorama che sicuramente regalerà forti emozioni.
220px-Seychelles_Paradise-flycatcher
Tornando verso il centro dell’isola si raggiungerà la Veuve Reserve, dove con un po’ di fortuna sarà possibile vedere il Black Paradise Flycatcher (foto a sinistra), attraverso una semplice e piacevole passeggiata pianeggiante, per poi proseguire verso le spiagge della zona sud dell’isola.
In aliscafo da La Digue si arriverà a Mahè, ultima tappa del viaggio, dove si visiterà Victoria, la più piccola capitale del mondo, la sola vera città di tutto l’arcipelago, con 30.000 abitanti.

Durante il viaggio sarà possibile assaporare la cucina locale con prodotti a Km 0 e inoltre le strutture ricettive proposte, oltre ad essere molto confortevoli e funzionali, appartengono e sono gestite da chi abita sul territorio e impiegano mano d’opera locale così che il viaggio abbia una ricaduta diretta sull’economia locale. Per gli spostamenti si utilizzeranno mezzi di trasporto collettivo, riducendo gli impatti e inquinamenti provocati dagli spostamenti effettuati con mezzi privati per singole persone.

Commenta Gianluca Mancini, Direttore WWF Travel: “Come per tutte le proposte di viaggio promosse dal WWF Travel, l’obiettivo di questo tour è quello di permettere alle persone comuni, alle famiglie di conoscere la bellezza del pianeta aumentando di conseguenza la consapevolezza e l’importanza di proteggerlo, diffondendo la cultura e i progetti di WWF”.

WWF è attivo alle Seychelles, insieme a altri partner, per creare e gestire nuove aree marine protette, oltre a continuare a salvaguardare quelle già esistenti, e sta, inoltre, sviluppando in questa zona un piano dettagliato di conservazione, per promuovere una pesca sostenibile e per ridurre gli effetti deleteri del commercio delle specie marine con i paesi dell’Estremo Oriente.
WWF sta anche lavorando, a livello globale, per sviluppare e promuovere strategie di conservazione delle barriere coralline dallo sbiancamento e per fermare il riscaldamento globale che è la causa principale dello sbiancamento dei coralli.

Il viaggio promosso da WWF Travel sarà l’occasione per conoscere le Seychelles in modo totalmente insolito e per approfondire e toccare con mano l’impegno e i progetti promossi da chi da sempre è impegnato per la salvaguardia ambientale.

SEYCHELLES: TREKKING E BAGNI FRA FORESTE E SPIAGGE NASCOSTE

Quota individuale di partecipazione: 1.390€

La quota comprende:
Pernottamento in hotel in camere doppie con servizi privati; trattamento di mezza pensione, con prima colazione e cena in hotel; trasferimenti aeroporto/hotel/porto a Mahè e porto/hotel/porto a Praslin e La Digue; noleggio biciclette nell’isola di La Digue; assistenza di guida ambientale escursionistica Four Seasons Natura e Cultura, dall’Italia per l’intera durata del soggiorno.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.