HANSEN

Mese dell’igiene orale del cane e del gatto 2018: Mars Italia e i veterinari italiani insieme per sensibilizzare a una prevenzione quotidiana

Mars Mese dell'Igiene Orale 2018

SALUTE – Oggi sono 4 su 5 i cani di età superiore ai 3 anni che soffrono di problemi alle gengive, ma il 90% dei proprietari è convinto che la salute orale del proprio cane sia ‘buona’ o ‘perfetta’. Di conseguenza, segnali come alito cattivo, gengive arrossate o cambiamenti del comportamento vengono trascurati e attribuiti, erroneamente, ad altre cause.

“È per questo che la collaborazione con il veterinario, che si occupa in primis della loro cura e salute, è fondamentale per sensibilizzare il pubblico, aumentare il livello di attenzione e far comprendere l’importanza della prevenzione quotidiana”, afferma Lorenzo Tagliabue, presidente di SIODOCOV, Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Orale Veterinaria.

“Alito cattivo, gengive arrossate, cambiamenti nelle abitudini e nei comportamenti sono solo alcuni dei segnali di allarme legati alle malattie gengivali. Prevenire questi disturbi è fondamentale per garantire il benessere e una buona qualità di vita al proprio animale domestico ed è quindi importante iniziare a prendersi cura dell’igiene orale del proprio animale sin da cucciolo, con visite di controllo periodiche dal veterinario e una corretta igiene orale domiciliare attraverso l’uso quotidiano dello spazzolino” spiega Mirko Radice, Senior President di SIODOCOV. “Oltre a questo, esistono in commercio alcuni prodotti che, per le loro caratteristiche, offrono un efficace contributo nel mantenimento di una buona igiene orale perché aiutano a prevenire la formazione di placca e tartaro, principali responsabili dei problemi della bocca dei pet. Integrare l’utilizzo di questi prodotti nella routine quotidiana del proprio animale domestico significa contribuire ad assicurargli maggiore benessere e una migliore qualità di vita”

Da diversi anni Mars Italia, conosciuta nel mondo per i suoi brand Pedigree® Dentastix®, Whiskas® Dentabites® e Greenies®, collabora attivamente con SIODOCOV e ha creato nel 2010 il Mese dell’Igiene Orale del cane e del gatto, la campagna di informazione e educazione per sensibilizzare i proprietari di cani e gatti sull’importanza della salute orale dei propri animali domestici e metterli in contatto con medici veterinari specializzati.

Anche quest’anno per tutto il mese di maggio, i petowner di cani e gatti potranno quindi recarsi nei punti vendita delle principali catene della grande distribuzione e nei negozi specializzati nella vendita di alimenti per animali per ricevere materiali informativi e prodotti specifici per l’igiene orale dei propri animali. Inoltre, saranno presenti esperti veterinari per offrire la loro consulenza gratuita, fornire consigli utili e pratici per la cura dell’igiene orale dei pet e sensibilizzare sull’utilizzo di snack funzionali da abbinare alle pratiche corrette e al consulto del veterinario.
Veterinarian checking dog's teeth
Ma quali sono le regole per una corretta igiene orale dei nostri adorati animali da compagnia?
Il Dr. Mirko Radice consiglia di controllare regolarmente i denti e le gengive del proprio cane a casa e di portarlo dal veterinario almeno una volta l’anno per un check up del cavo orale. Alcuni cani potrebbero necessitare di un maggiore controllo – ad esempio due volte l’anno – se particolarmente inclini all’accumulo di placca e quindi maggiormente esposti al rischio di sviluppo di disturbi gengivali.

Abituare il proprio cane a lavare i denti ogni giorno. Spazzolare i denti del cane regolarmente, infatti, è un ottimo modo per mantenere le gengive e i denti più sani e combattere le malattie gengivali. È meglio iniziare ad abituarlo quando è ancora un cucciolo, ma non è mai troppo tardi! Se il cane quindi è già adulto, introdurre gradualmente la spazzolatura e si abituerà poco alla volta. Se il cane è anziano, chiedere al veterinario di valutare la necessità di pulizia e del trattamento dentale, quindi seguire la procedura quotidiana con la spazzolatura.
Igiene orale del gatto
Aiutare il cane a mantenere gengive sane e denti forti utilizzando prodotti specificamente studiati per l’igiene orale. Esistono snack pensati proprio per questa funzione che, somministrati secondo le posologie fornite, aiutano a ridurre la formazione del tartaro fino all’80%.

Al momento dell’acquisto di snack funzionali, è importante valutarne la composizione e la consistenza. Ad esempio, la presenza del tripolifosfato di sodio ed il solfato di zinco contribuiscono a rallentare il processo di formazione della placca. Il tripolifosfato di sodio, infatti, inibisce il processo di cristallizzazione tra il calcio ed il fosfato contenuti nella saliva (che formano poi il tartaro), mentre il solfato di zinco riduce la concentrazione del calcio nella saliva. Sono invece da evitare prodotti di consistenza eccessivamente dura che possono portare a fratture dentali.

facebookfacebook