HANSEN

Quattro zampe in difficoltà?
Intervieni con l’app Zoome

ZOOME

ATTUALITA’/TECNOLOGIA – Aiutare gli animali in difficoltà sarà da ora più semplice grazie a Zoome, una nuova piattaforma, molto semplice e innovativa, pensata per tutti coloro chi si prendono cura di cani e gatti.
Nata dall’idea di Cristiano Capobianco titolare dell’omonima start up, la nuova app è stata sviluppata interamente in Italia dalla Floaty ed è disponibile gratuitamente per IOS e Android.

Zoome, grazie al sodalizio di diverse associazioni e privati pet-friendly, racchiude una serie di strumenti utili finalizzati all’adozione di un cane o un gatto, al ritrovamento di un animale smarrito attraverso la geolocalizzazione e all’identificazione del proprietario tramite notifiche push e match di dati, alla raccolta fondi per un grande progetto o più semplicemente per un intervento sostenuto, monitorando i processi di affido, le donazioni, le richieste di stallo o staffetta e garantendo il tutto, sempre attraverso feedback e notifiche.

La vera innovazione di Zoome è nel modo in cui combina al meglio più elementi informatici e applicazioni web, per dare un supporto concreto al lavoro dei volontari o ai semplici amanti di animali utilizzando la Rete.
La piattaforma è intuitiva e facile da usare: una volta registrati si ha a disposizione un profilo simile a quello dei più comuni social attraverso il quale usufruire dei vari servizi, con la possibilità di creare pagine personali o relative alla propria associazione.

Ad esempio, l’utente può scoprire l’animale che “cerca casa” e candidarsi per l’adozione attraverso un processo interamente monitorato e certificato con stati e feedback.
In caso di smarrimento è possibile inserire foto e descrizione dell’animale scomparso e la zona in cui è stato perso per ricevere segnalazioni compatibili circa il ritrovamento attraverso post e coordinate gps rilevate (per gli animali provvisti di microchip). Zoome confronterà direttamente le segnalazioni in base alle informazioni fornite dall’utente e comunicherà le possibili corrispondenze in tempo reale.

Attraverso l’app Zoome, inoltre, le associazioni o gli utenti in genere, potranno fare richiesta per disporre di ulteriori strumenti per ottenere un valido supporto economico con il Crowdfunding, attraverso una vetrina di eccezione appositamente studiata per evidenziare cause, piccoli e grandi progetti, nazionali e internazionali a supporto degli animali.

“Zoome è un valido strumento per semplificare il lavoro di associazioni, volontari o dei semplici amanti degli animali, che quotidianamente aiutano i nostri amici a quattro zampe. – spiega l’ideatore Cristiano Capobianco Attraverso questa app si semplificano nettamente i flussi di lavoro e aumenta la diffusione di informazioni e notizie legate all’adozione o al ritrovamento di un animale smarrito. L’app è già disponibile in Italia, con l’obiettivo di lanciarla in Europa entro la fine del 2018”.

facebookfacebook