HANSEN

Boehringer Ingelheim annuncia i BVDzero Case Award 2018

Bovini da allevamento

SALUTE – Con un comunicato stampa, Boehringer Ingelheim annuncia che sono aperte le candidature per partecipare all’edizione 2018 dei ‘BVDzero Case Award’, premi biennali con cui l’azienda conferma il suo impegno di lungo termine nel promuovere la salute e il benessere degli animali d’allevamento.

“La Diarrea Virale Bovina (BVD) è una delle malattie virali più diffuse nei bovini, che comporta la compromissione della salute animale e gravi danni economici per gli allevatori. Il nostro obiettivo è sovvertire lo status quo, realizzando un cambio di paradigma nel controllo di questa malattia” – ha dichiarato Steve Willams, Head of Global Ruminants/Cattle Strategic Business Unit di Boehringer Ingelheim.

Come premio Boehringer Ingelheim mette in palio 15.000 euro complessivi per i 10 casi clinici che verranno giudicati più meritori. Può partecipare qualsiasi soggetto che opera nel settore bovini in Europa (escluso il Belgio) e in Brasile, nei seguenti ambiti (a titolo esemplificativo e non esaustivo): ricerca, diagnostica, scienze animali, pratica e produzione veterinaria, allevamento bovino, salute e benessere animale.
Con i ‘BVDzero Case Award’, Boehringer Ingelheim punta a incoraggiare la ricerca di casi clinici e subclinici di Diarrea Virale Bovina nelle mandrie per contribuire ad aumentare la conoscenza e la consapevolezza di questa malattia con l’obiettivo di ridurne la prevalenza.
Per partecipare visitare il sito www.bvdzero.com dove si trovano i criteri e il modulo di partecipazione. Il termine ultimo per la presentazione delle candidature è il 30 giugno 2018.
La cerimonia di premiazione si terrà alla Conferenza Stampa BVDzero a Barcellona il 23 ottobre 2018. I vincitori saranno scelti dal Comitato BVDZero composto da esperti indipendenti di chiara fama nel campo della salute bovina.

facebookfacebook