HANSEN

Sette importanti benefici nel possedere un cane

toddler-1208260_960_720

SALUTE/LIFESTYLE – La reciproca compagnia è uno dei motivi principali per possedere un cane, ma condividere la propria vita con uno di loro potrebbe anche essere tra le migliori cose che facciamo per la salute e il benessere nostro e dei figli.
Scopriamo qui di seguito i sette benefici che migliorano la vita se la si convive con un cane.

1. Minore stress
Chi non ha sentito la propria ansia svanire quando accarezza ritmicamente un cane? (E probabilmente anche il vostro animale domestico apprezzerà l’attenzione.)
Sebbene amici e famiglia siano bene intenzionati, le relazioni umane possono spesso portare stress. Possedere un cane ben educato, tuttavia, offre una vera opportunità per rilassarsi – sia che si tratti di carezze o di fare una lunga passeggiata insieme.

couple-2727559_960_7202. Migliora la socialità
Siamo cosi tanto connessi online con amici e parenti che rischiamo di perdere la semplice arte della conversazione. Non è così per i dog sitter: i cani sono dei grandi iniziatori di conversazione e molti proprietari di cani spesso sono sinceramente stupiti da quante nuove persone incontrano.

“Gli animali hanno la capacità di creare connessioni che superano le differenze razziali, culturali, fisiche e socioeconomiche”, afferma la dott.ssa Sandra McCune, leader scientifica nell’interazione uomo-animale al Waltham Center for Pet Nutrition in Inghilterra. “Semplicemente vedere le persone uscire a piedi con i cani può anche rendere un quartiere più sicuro, soprattutto per le donne.”

Certamente, anche il dog walking va a beneficio del tuo animale domestico. Socializzare con altri cani può aiutare le sue abilità sociali e fornirgli maggiori stimoli, specialmente se è il solo cane in famiglia.

dog-2645627__340
3. Migliora l’infanzia
Prendersi cura di un animale domestico aiuta i bambini a sviluppare empatia e avere un cane in casa riduce anche il rischio di sviluppare infezioni respiratorie e dell’orecchio, gastroenteriti e alcune allergie.

“Una migliore salute significa una migliore frequenza scolastica”, afferma la dott.ssa McCune. “Uno studio pilota ha rilevato che i bambini di età compresa tra cinque e otto anni provenienti da famiglie proprietarie di animali domestici hanno raggiunto le due o tre settimane in più di frequenza scolastica rispetto a coloro che non hanno pet.”
Le razze che hanno un temperamento facile sono particolarmente adatte a condividere una casa con i bambini. Per garantire la felicità reciproca, è importante scegliere una razza che prospererà in un ambiente familiare.
walking-2797219__340

4. Incoraggia l’attività fisica.
Possedere un cane può essere un vero punto di svolta per i livelli di attività fisica, in particolare tra gli anziani le cui opportunità di muoversi si riducono con l’età. Un maggiore esercizio porta a un minor numero di problemi di salute: un ampio studio del 1991 nel Regno Unito ha dimostrato che i nuovi proprietari di animali domestici, rispetto alle persone senza animali domestici, aumentavano la loro attività fisica e avevano minori problemi di salute.

Per il cane è essenziale una passeggiata giornaliera, anche se la lunghezza varia in base alla razza, all’età e alle dimensioni. È importante tenere a mente le esigenze di esercizio del cane e non esagerare quando sono ancora in crescita o in età avanzata.

5. Supporta le terapie della demenza
La terapia a base di animali sta diventando popolare nelle case di cura perché accarezzare un animale domestico ha dimostrato di diminuire i comportamenti agitati e aumentare l’interazione sociale nei pazienti con demenza. Il tatto è uno degli ultimi sensi a essere influenzato dai sintomi della malattia di Alzheimer, quindi accarezzare un animale domestico può portare un enorme piacere.

L’associazione benefica Alzheimer’s Society incoraggia le persone affette da demenza a mantenere i loro animali domestici fino a quando possono prendersi cura di loro in modo sicuro e adeguato, perché prendersi cura di un animale domestico può fornire una routine rassicurante e contribuire ad alleviare l’isolamento.
bench-1837132__340
6. Accelera il recupero
Il possedere un animale domestico è un valido motivo per guarire di nuovo dopo una malattia o un intervento chirurgico, e le brevi interazioni con un cane e un conduttore hanno anche dimostrato di migliorare la tolleranza al dolore. “Essere circondati da un cane può ridurre la percezione fisica ed emotiva del dolore nei bambini”, afferma McCune.

7. Favorisce l’abbassamento della pressione sanguigna
Uno studio del 2002 ha dimostrato che le persone con un cane o un gatto presentavano valori cardiaci a riposo e misure della pressione arteriosa inferiori rispetto a quelli senza un animale domestico. A entrambi i gruppi è stato quindi chiesto di svolgere un compito stressante: al termine, la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna dei proprietari di animali domestici sono tornate alla normalità più rapidamente.

“La proprietà degli animali domestici fa anche una differenza significativa per i tassi di sopravvivenza cardiaca”, afferma la dott.ssa McCune. “Uno studio ha dimostrato che il 94% dei pazienti cardiopatici con cani sopravvivono ad attacchi cardiaci, rispetto al 72% senza cani.” Questa è una prova evidente che i cani possono trasformare le vite.

facebookfacebook