HANSEN

Hill’s Pet Nutrition & Isola dei Tesori
insieme per donare fino a 25.000 pasti ai rifugi per cani e gatti dell’A.P.A.R.

_H3A8515[2]

ATTUALITA’ – Donare fino a 25.000 pasti ai rifugi per cani e gatti gestiti dall’Associazione Piccoli Animali Randagi (A.P.A.R.), questa è la nuova iniziativa di Hill’s Pet Nutrition Italia S.r.l. che punta garantire un valido contributo al mantenimento e al benessere degli ospiti a quattro zampe delle loro strutture.

17C0483_Hills_Progetto-Partnership-DMO_SKIN-interstitial348x512_L1E’ con quest’obiettivo che Hill’s Pet Nutrition Italia S.r.l. – azienda che da oltre 80 anni si dedica alla nutrizione degli animali domestici, ha deciso di stringere una partnership con L’Isola dei Tesori, la nota catena di pet store specializzata in prodotti per animali da compagnia.
Per tutto il mese di Novembre, infatti, acquistando 10 euro di prodotti di mantenimento Hill’s delle linee Science Plan e Ideal Balance, sarà possibile effettuare una donazione all’associazione A.P.A.R. che consiste in un un pasto da 200 grammi per un cane e da 60 grammi per un gatto. Inoltre, sul prezzo di tutti i prodotti che rientrano in questa speciale attività verrà applicato uno sconto del 20%.

Il progetto nasce dall’affinità tra le mission delle due aziende coinvolte.
Hill’s, impegnata da sempre nello sviluppo di soluzioni nutrizionali rivoluzionarie e innovative, crede fermamente che un’alimentazione corretta sia essenziale per aiutare gli animali domestici a vivere una vita più lunga e più sana, migliorando nel contempo le vite di milioni di famiglie e dei loro animali domestici.
Animali più felici e in salute possono trasformare le vite dei loro proprietari, questo è il concetto alla base della filosofia Hill’s Transforming Lives.

Una filosofia che ha trovato nell’Isola dei Tesori un valido alleato, considerato che l’obiettivo della catena di pet store è quello di offrire agli amanti dei pet un supporto completo, grazie all’amore per gli animali che caratterizza i dipendenti e all’esperienza maturata in questo settore in quasi 20 anni.
I membri dello staff, infatti, hanno tutti una grande passione nei confronti del mondo animale e ricevono una formazione dedicata a garantire una corretta assistenza ai clienti. Un percorso di specializzazione che ha permesso alla rete commerciale una crescita continua, che si traduce in circa 200 punti vendita distribuiti in 15 regioni d’Italia.
A beneficiare dell’impegno delle due società saranno quindi gli ospiti delle quattro strutture gestite dall’A.P.A.R.

Dal 1992, l’Associazione Piccoli Animali Randagi sostiene, infatti, attività in favore di animali abbandonati o maltrattati, obiettivo che viene perseguito grazie all’impegno di 200 volontari e 200 soci.
Nel complesso, l’A.P.A.R. gestisce quattro punti d’accoglienza per animali: dal 1999 l’Associazione ha infatti preso in gestione il Canile Municipale di Busto Arsizio, mentre dal 2004 i volontari hanno deciso di moltiplicare gli sforzi sul territorio a favore di tutti quegli animali senza più una casa occupandosi anche del Canile Municipale di Gallarate.
Nel 2005, invece, è stato realizzato il Rifugio Elia, struttura nata proprio dagli sforzi dell’A.P.A.R che è dedicata in particolare all’accoglienza di cani “in difficoltà”, ovvero cani anziani, disabili, recuperati da maltrattamenti o da canili lager o che semplicemente non hanno titolo per entrare in canili municipali.
Infine, con l’obiettivo di incrementare la sua funzione di controllo del randagismo e di tutela del benessere animale, l’Associazione ha preso in gestione da oltre 10 anni anche il canile sanitario del distretto Sud della provincia di Varese.
Nel complesso, i volontari A.P.A.R. accudiscono mediamente oltre 200 cani all’anno presso i tre rifugi e circa 900 presso il canile sanitario. I gatti a cui viene prestato aiuto, invece, sono mediamente 500 all’anno presso il gattile di Gallarate, mentre altri 200 sono accolti annualmente nella struttura sanitaria.

“In rappresentanza di tutti i soci e i volontari che, ogni giorno, lavorano con dedizione e professionalità per accudire quei cani e quei gatti che sono in attesa di trovare una famiglia, ringrazio Hill’s e L’Isola dei Tesori per aver promosso questa lodevole iniziativa e per aver scelto il rifugio di Gallarate come destinatario delle donazioni”, commenta Davide Majocchi, presidente dell’Associazione. “Tutte le strutture che gestiamo, infatti, necessitano di un continuo sostegno in termini alimentari. Proprio in tal senso, il supporto che ci viene offerto dalle due aziende permetterà all’Associazione di garantire un servizio sempre migliore, in soccorso non solo dei nostri amici a quattro zampe ma anche dell’intera comunità”.

facebookfacebook