L’ONU dei cani!

ATTUALITA’ – No, non stiamo diventando pazzi!
E’ quello che è successo a Melbourne, Australia, lo scorso 19 maggio durante il “Next Wave Festival”. L’artista australiano Bennet Miller ha ricreato l’assemblea dell’ONU di Ginevra mettendoci dei cani bassotto al posto dei 47 rappresentanti delle nazioni. Secondo l’artista l’esperimento, chiamato “O.N.U. Bassotto”, riguardava “le aspirazioni utopistiche della Commissione per i Diritti Umani e la nostra capacità di essere umani di immaginare e raggiungere un sistema universale di giustizia”! Miller ha scelto i bassotti perchè crede che le loro qualità riflettano le condizioni umane. Come volevasi dimostrare, già a metà della manifestazione si era creato il caos fra i paesi: alcuni cani sbadigliavano, altri abbaiavano, e altri ancora se la prendevano con il microfono, c’era anche chi aveva perso del tutto l’interesse anche se in generale stavano a guardarsi intorno facendo gli occhioni teneri. Solo India e Sud Africa hanno dimostrato di avere pazienza e compostezza! Ne dà notizia la ABC News.

***

Under the predictable title of “United Nations gone to the dogs”, international media report that nearly 50 dachshund dogs are taking key roles in an unconventional view of the United Nations that is part of this year’s Next Wave Arts festival in Melbourne, Australia.
The sculpture and animal performance piece by Mr. Bennett Miller involves 47 of the dogs conducting an hour-long meeting of the United Nations Commission on Human Rights. The members of the dachshund UN bark, snuffle and sleep their way through the meeting. The artists says this reflects both the chaotic and utopian elements of the United Nations.
According to a report from ABC – the Australian Broadcasting Corporation, Mr. Miller selected the dachshund dog because he believes their qualities reflect the human condition.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.