HANSEN

Nemo, il cane del Presidente Macron, fa pipi sul camino dell’Eliseo

Nemo e Macron

CRONACA – Ogni Presidente adotta un cane e, nonostante quest’ultimo si ritrovi sotto i riflettori televisivi o negli articoli giornalistici con o senza il suo padrone, continua comunque a vivere la sua solita vita da buon quattrozampe.
Questa volta è toccato a Nemo, un simpatico cane meticcio nero, adottato in agosto dal Presidente Francese Macron.

Emmanuel Macron stava conducendo domenica scorsa un meeting con i Ministri Brune Poirson, Benjamin Griveaux e Julien Denormandie in una sala dell’Eliseo a Parigi, quando vengono disturbati dal rumore di una lunga orinata fatta da Nemo contro il caminetto.
Il fatto ha solo attirato l’ilarità dei presenti, però è stato ripreso dalla fotocamera della Sala e mandato in onda dalla TV Nazionale.

“Il cane sta facendo qualcosa di eccezionale”, esordisce divertendosi Macron.

“Stavo cercando di capire che cosa fosse tale rumore” – commenta Ms Poirson – scoppiando in una grande risata. “Accade spesso?” chiede Mr Denormandie.

“Avete spinto il mio cane ad un comportamento molto insolito” dice di nuovo Macron.

Non si sa se il Presidente abbia poi dovuto pulire per terra. Comunque non è la prima volta che un cane abbia causato guai al Palazzo. Il cane di Nicholas Sarkozy sembra abbia causato danni per migliaia di euro all’arredamento dell’Eliseo.

facebookfacebook