HANSEN

Cavallo chiamato “President Trump” viene castrato e cambiato il suo nome in “Fake News”

President Trump

CRONACA – Secondo una notizia apparsa su “The Racing Post” e ripresa anche dall’inglese The Telegraph, un cavallo di nome di “President Trump”, viene castrato e cambiato il suo nome in “Fake News”.

Siamo a Città del Capo e la notizia della castrazione di “President Trump” potrebbe far esultare molte femministe nel mondo; ma avete letto bene, non si tratta di uno dei tanti articoli riguardanti il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ma della squallida sorte di un cavallo sudafricano chiamato “President Trump”.
“Era testardo, non si concentrava sul lavoro ed era diventato ingestibile” – ha dichiarato l’allevatore del cavallo Justin Smith al Racing Post – “e non avevo altra scelta che castrarlo”.
Horse President Trump

Per i non esperti di cavalli: si ricorre alla castrazione quando i cavalli sono ingestibili.
National Horseracing Authority del Sud Africa, l’Ente Nazionale per lo Sport Equestre, in seguito però ha avuto da dire non per la castrazione ma per la denominazione dell’equino.
“Purtroppo, con la nomina di Donald Trump a presidente, il nome dell’animale è diventato problematico” così si è espresso un portavoce della NHA.

Di fronte alla possibilità di problemi per l’aver dato al cavallo un nome così famoso e discutibile, l’allenatore e i proprietari hanno allora suggerito di cambiarlo in “Potus”, ma anche questo è stato respinto.
Ora però tutte le parti in causa sembrano essere d’accordo nel dare al povero e inconsapevole equino il nuovo nome “Fake News”.
Per coloro che non masticano l’inglese, Fake News in italiano significa “Bufala o notizia falsa”, anche se gli americani intendono con questo nome più una “notizia manipolata”.
Fonti: The Racing Post, The Telegraph, Snaith Racing.
Crediti foto: AP and Snaith Racing via the Cape Times

facebookfacebook