Expo di Carrarafiere, l’esposizione canina e felina che … fa anche del bene

EVENTI – Il prossimo weekend, sabato 12 e domenica 13 novembre, meravigliosi gatti di razza e affascinanti cani di tipo “bull” saranno i protagonisti della prossima Esposizione Internazionale Felina di Carrara, in concomitanza con Dog Fun Show / International Convention of Bulldogs, in programma a Carrarafiere.

Dog Fun Show / International Convention of Bulldogs è un evento cinofilo internazionale per cani di tipo “bull”: l’esposizione vedrà protagoniste le razze che maggiormente si stanno diffondendo in Italia e che con il loro fascino indiscusso stanno conquistando migliaia di cinofili, come gli American Bully (una razza giovanissima di taglia media che deriva direttamente dai Terrier di tipo Bull più compatti e poderosi), gli Staffordshire Bull Terrier (noti per il loro indomabile coraggio e per la loro tenacia), gli American Pit Bull Terrier (cani di taglia media che combinano in maniera unica forza, resistenza ed agilità) e molti altri.
L’Esposizione Internazionale Felina di Carrara, che gode del patrocinio dell’ENFI, Ente Nazionale Felinotecnica Italiana, sarà l’occasione per ammirare da vicino gatti di allevamenti italiani e internazionali: eleganti Persiani, meravigliosi Exotic Shorthair (una razza caratterizzata dalla stessa struttura fisica dei Persiani, ma a pelo corto: sono gatti molto sensibili e affettuosi), maestosi Maine Coon (che possono raggiungere e superare i 12 kg di peso), dolcissimi Ragdoll (dolci e mansueti come… bamboline), Sacri di Birmania dallo sguardo intenso e magnetico, misteriosi Abissini (simili ai gatti venerati nell’antico Egitto) e tanti altri.

In questa manifestazione non saranno solo gli amici a quattro zampe in prima fila, ma per certi versi lo saranno anche le associazioni che quotidianamente si impegnano per la loro tutela. Daltronde la bellezza di cani e gatti può essere uno strumento utile per fare del bene: «Chi l’ha detto che non si può?»

In prima fila con i loro stand, molte associazioni avranno l’opportunità di farsi conoscere a un vasto pubblico nei giorni della expo, potendo così testimoniare e promuovere la cultura della tutela degli animali. L’evento del fine settimana non sarà, dunque, solo una vetrina per i cani e i gatti più belli del mondo, ma rappresenterà un’occasione per conoscere più da vicino il grande contributo offerto da associazioni e volontari ai gatti e ai cani meno fortunati.

Ambulanza PimpaTra le associazioni partecipanti ecco per esempio la Croce Oro Massa Carrara, che sarà presente alla expo con “Pimpa”, un’ambulanza utilizzata per il soccorso agli animali domestici e significativamente chiamata come la simpatica cagnolina frutto della fantasia di Altan. “Pimpa” è la prima unità mobile veterinaria della Toscana: questo mezzo è munito di gabbie e di strumenti di primo soccorso ed è una vera e propria ambulanza, ma dedicata tutta agli “Amici a 4 zampe” (così si chiama il progetto portato avanti dalla Croce Oro).

Presente a «Chi l’ha detto che non si può?» sarà anche “L’impronta di Tigro”, Associazione nata da un incontro speciale tra un essere umano ed un gatto, Tigro appunto. “L’impronta di Tigro” è una onlus che presta cura e assistenza ai gatti randagi, malati o bisognosi. Si occupa inoltre di svezzare e allattare cucciolate orfane o abbandonate. La principale missione dei volontari de “L’impronta di Tigro” è la realizzazione di un rifugio destinato proprio ai gatti malati, anziani o disabili e quindi difficilmente adottabili.

Non mancherà la presenza di Asav, Associazione Salvezza Animali, una realtà che si occupa di far adottare i gatti meno fortunati, ammalati o abbandonati in tutta la Versilia.

«Accogliamo con orgoglio queste associazioni alla expo e intendiamo promuovere e diffondere l’interesse verso il benessere degli animali», ha dichiarato Elena Bongi, del Comitato Organizzatore della Expo. «La presenza di tante associazioni ci fa particolarmente piacere. I gatti e i cani che parteciperanno a “Chi l’ha detto che non si può?” sono infatti vezzeggiati, coccolati e fortunati. Ma per molti altri la realtà quotidiana è, purtroppo, molto diversa. È da supportare con forza ogni iniziativa volta a diffondere una cultura che faccia veramente il bene di tutti gli animali. Siamo quindi molto fieri di ospitare alla expo chi quotidianamente si batte per i loro diritti».

Dog Fun Show / International Convention of Bulldogs e l’Esposizione Internazionale Felina di Carrara saranno ospitati in due diversi padiglioni del polo fieristico di Marina di Carrara, ma si potranno visitare con un unico biglietto.
BannerHomePageSito

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.