TripAdvisor si è impegnata a migliorare gli standard di welfare degli animali selvatici nel settore turistico

VIAGGI/ATTUALITA’ – TripAdvisor ha messo la parola “fine” ai selfie con le tigri, al nuoto con i delfini o la cavalcata sugli elefanti, aderendo alla petizione del World Animal Protection.
Il sito di viaggi più grande al mondo ha annunciato il proprio impegno a introdurre una serie di iniziative uniche nel loro genere, che includono modifiche alle policy sulla vendita di biglietti per le attrazioni che coinvolgono animali e il lancio di un nuovo portale educativo per aiutare i viaggiatori a prendere coscienza degli standard di cura di specie protette, selvatiche e in cattività nel settore turistico, della loro interazione con i turisti e del loro impatto sulla salvaguardia degli animali selvatici.

TripAdvisor e il suo brand Viator sospenderanno la vendita di biglietti per esperienze turistiche in cui i viaggiatori entrano in contatto fisico con animali selvatici in cattività o con specie in via d’estinzione, incluse, tra le altre, attrazioni che prevedono percorsi in sella a elefanti, accarezzare tigri e nuotare con i delfini.

Mentre alcune attrazioni verranno da subito rese non prenotabili su TripAdvisor, l’azienda intende lanciare e finalizzare l’implementazione del portale educativo e delle modifiche alle policy di prenotazione entro i primi mesi del 2017.
TripAdvisor è inoltre impegnata a sviluppare e lanciare un portale educativo legato a ogni attrazione che coinvolge animali presenti sul sito. Il portale conterrà link e informazioni sulle pratiche di welfare degli animali, aiutando i viaggiatori a scrivere recensioni più consapevoli sulle loro esperienze e a prendere coscienza delle opinioni esistenti sulle implicazioni e sui benefici della salvaguardia di alcune attrazioni turistiche. A tal proposito TripAdvisor ritiene che recensioni migliori permetteranno ai viaggiatori di prendere decisioni di prenotazione più consapevoli e miglioreranno gli standard di cura degli animali nel settore turistico di tutto il mondo.

I contenuti presenti sul portale educativo di TripAdvisor forniranno innumerevoli punti di vista offerti da esperti nel campo del turismo sostenibile, del welfare animale, della salvaguardia degli animali selvatici e delle scienze zoologiche e marine. I partner iniziali includono l’organizzazione di accreditamento del settore Association of Zoos and Aquariums, l’organizzazione di salvaguardia Global Wildlife Conservation e Think Elephants International, gli esperti di turismo ABTA (Association of British Travel Agents) e Sustainable Travel International, leader accademici nelle scienze della salvaguardia degli animali e del welfare animale come la Oxford University’s Wildlife Conservation Research Unit (WildCRU) e gruppi che si occupano di benessere animale come People for the Ethical Treatment of Animals (PETA).

“La nuova policy di prenotazione di TripAdvisor e l’impegno nell’educazione rispecchiano la nostra volontà di contribuire a migliorare gli standard di salute e sicurezza degli animali, soprattutto in mercati con normative di tutela limitate” ha dichiarato Steve Kaufer, CEO and co-founder, TripAdvisor, Inc. “Allo stesso tempo vogliamo render merito a quelle destinazioni e attrazioni che sono tra le migliori nel prendersi cura degli animali e a quelle del comparto turistico che perorano la causa del welfare degli animali, della loro salvaguardia e della conservazione delle specie in via d’estinzione. Vogliamo ringraziare i numerosi gruppi di settore, le personalità accademiche e le associazioni non governative che ci hanno aiutato a progettare il nostro percorso futuro come azienda”.

“La posizione di leadership di TripAdvisor nel mondo dei viaggi significa che possiamo contribuire a informare milioni di viaggiatori sulle diverse opinioni esistenti in materia di welfare degli animali” ha aggiunto Kaufer. “Riteniamo che il risultato finale dei nostri sforzi sarà permettere ai viaggiatori di prendere decisioni più ponderate sul visitare o meno un’attrazione che coinvolge animali e di scrivere recensioni ancor più consapevoli su queste attrazioni”.

Per diversi anni, Viator ha sostenuto gli standard del welfare degli animali nelle sue policy di prenotazione, che includono il divieto di prenotazione di strutture dove gli animali selvatici sono uccisi o feriti per sport sanguinari. Partendo da questi standard iniziali, i seguenti cambiamenti e correzioni sono stati applicati alle policy di prenotazione di TripAdvisor e Viator riguardanti gli animali.

TripAdvisor e il suo brand Viator non venderanno più biglietti e non genereranno fatturato dalla prenotazione di attrazioni dove i turisti hanno la possibilità di entrare in contatto fisico con animali selvatici in cattività o specie a rischio di estinzione, incluse, tra le altre, attrazioni che prevedono percorsi in sella a elefanti, programmi “nuota con” dove i turisti possano toccare o cavalcare, per esempio, i delfini o che prevedano l’accarezzamento di animali selvatici in cattività o a rischio estinzione, ecc.

“Rifiutando di vendere biglietti per i business che trattano gli animali come un divertimento o come giocattoli, TripAdvisor sta stabilendo una norma senza precedenti sull’uso e l’abuso di animali per intrattenimento” ha dichiarato Tracy Reiman, Executive Vice President di PETA. “PETA non vede l’ora di contribuire al portale educativo di TripAdvisor, primo nel suo genere, che darà la possibilità alle persone di tutto il mondo di prendere decisioni migliori in materia di viaggi ‘animal-friendly’”.

Wes Sechrest, Chief Scientist e CEO di Global Wildlife Conservation: “Elogiamo TripAdvisor per avere adottato misure per migliorare gli standard turistici di interazione con specie selvagge e in cattività. Questo incoraggia le persone a visitare non solo le destinazioni che promuovono l’osservazione sicura della fauna selvatica nel proprio ambiente naturale, come i parchi nazionali, ma anche i legittimi centri di soccorso e strutture zoologiche che supportano la conservazione della fauna selvatica sul campo. Vogliamo che le persone entrino in contatto con gli animali selvatici e si sentano ispirati dall’ambiente incontaminato che li circonda e questo aiuterà a fornire una guida per farlo senza mettere ulteriormente a rischio la biodiversità del nostro pianeta”.

Dr Joshua Plotnik, Executive Director e Founder, Think Elephants international: “Una delle problematiche più gravi per la fauna selvatica di tutto il mondo è la mancanza di coinvolgimento del grande pubblico nella sua salvaguardia. Think Elephants International è un’organizzazione impegnata nell’utilizzo di studi scientifici sul comportamento, welfare e tutela degli animali per informare il pubblico sulla necessità di un approccio bilanciato e culturalmente sensibile allo scopo di promuovere un turismo etico della fauna selvatica. Siamo molto felici di lavorare con TripAdvisor a questa sua iniziativa che consente ai visitatori del sito e ai potenziali viaggiatori di ottenere una panoramica bilanciata da diversi gruppi di esperti del mondo accademico, della conservazione, del welfare e del turismo. I viaggiatori stanno diventando sempre più interessati a imparare a prendere decisioni informate prima di impegnarsi in viaggi ecologici e a contatto con gli animali. TripAdvisor sta mettendo a disposizione una piattaforma unica per Think Elephants International e le altre organizzazioni al fine di aiutare le persone a prendere queste importanti decisioni e noi siamo emozionati di farne parte”.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.