Freedom for Greyhounds – Close the Canidrome and all Race Tracks Worldwide

EVENTI – Sabato 24 e domenica 25 settembre, in corrispondenza della consegna dei greyhound e lurcher irlandesi alle loro famiglie da parte dell’associazione Pet Levrieri ONLUS, si terrà un evento internazionale di consapevolezza e protesta che ha per oggetto la chiusura del cinodromo di Macao, il blocco delle esportazioni di greyhound dall’Europa in Cina e più in generale la chiusura del greyhound racing in tutto il mondo.

L’evento si intitola: “Freedom for Greyhounds – Close the Canidrome and all Race Tracks Worldwide“.
Greyhounds
La giornata pubblica e aperta a tutti i cittadini sarà sabato 24 settembre e si terrà presso il Campo sportivo comunale, Via Dante 72, Cesate (Milano).
14199149_10209462504026816_6634756789577428160_n
Il Canidrome, il cinodromo di Macao, è un luogo in cui nessun greyhound viene adottato; tutti i cani, provenienti dall’Australia e ora in piccola parte dall’Irlanda, vengono uccisi.

Ora, dopo mesi di mobilitazione, la chiusura del Canidrome si avvicina, ma molto resta ancora da fare, per esempio è necessario fare pressione sul governo di Macao affinché i cani vengano affidati all’associazione Anima Macao per essere salvati, invece di essere venduti in Cina, in Pakistan o in Vietnam. In questo momento sono presenti nel Canidrome circa 700 greyhound.
14212064_955223581255699_5653088300109102621_n
A questo evento parteciperanno esponenti del movimento antiracing internazionale quali Albano Martins, Presidente di Anima Macau, Christine Dorchak di Grey2k USA Worldwide, Marion Fitzgibbon di Limerick Animal Welfare, membro del Comitato esecutivo nazionale dell’Irish Animal Welfare Party (IAWP) e già presidente della ISPCA (Irish Society for the Prevention of Cruelty to Animals), Trudy Baker e Aileen Ward di Greyt Exploitations (UK), Michael James di Caged NorthWest (UK).

Sarà dunque un’occasione per ascoltare dalla voce di protagonisti della lotta contro lo sfruttamento dei greyhound e dei lurcher, quale è la situazione e quali sono le prospettive.
14264816_10208145835176023_4045891231168689993_n
Oggi il movimento antiracing ha raggiunto risultati importanti: la chiusura del cinodromo di Tucson in Arizona, le prime leggi per il welfare in Florida, la chiusura dell’ultimo cinodromo di Londra, la fine del racing nel Nuovo Galles del Sud, la chiusura imminente di quello di Macao, le manifestazioni in UK ma anche in Irlanda, dove è nato un nuovo partito, l’Animal Welfare Party di cui è membro Marion Fitzgibbon. Anche in Argentina il movimento antiracing, che in questo caso coinvolge i galgo, è molto attivo e raggiunge risultati concreti.

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare a questa giornata per testimoniare la loro solidarietà con la campagna per chiudere il Canidrome e per dare voce alle migliaia di greyhound e lurcher che non hanno la fortuna di avere una nuova vita.
Foto in primo piano: illustrazione ‘Homeward Bound’ (‘Verso la nuova casa’), gentilmente donata all’Associazione Pet Levrieri da Nellie Doodles.
Nelle foto tre Levrieri Galgo salvati da Pet Levrieri e adottati dalle famiglie ora vivono felici; dall’alto: Castellana, Tobias e Nazareno.

FacebookFacebook

Comments are closed.

Animal Glamour is produced by the micropublishing division of Hansen Worldwide srl, Milan, Italy.
Published in the USA. All rights reserved. © 2006-2021
Other trademarks and copyrighted materials may belong to their respective owners.